About DeshawnCox70

Description

LEGGI ANCHE: Migliori cuffie gaming
Il prodotto meno caro dell’intera lista fa già capire le potenzialità degli auricolari Bluetooth economici, in grado di offrire buona qualità audio, supporto aptX, tecnologia CVC 6.0 e resistenza al sudore a meno di 20€. I Mpow Swift hanno un design in-ear ergonomico, microfono integrato, si collegano a due dispositivi contemporaneamente e sono adatti anche per lo sport, nonostante il cavo di collegamento tra i due padiglioni. L’autonomia arriva fino a ore e basta un’ora e mezza per la ricarica completa.
Anker Soundcore Spirit

Poco più in alto rispetto ci sono gli auricolari in-ear a marchio Anker, che si presentano con un design più compatto e leggero ed integrano i controlli fisici sul cavo di collegamento. I due piccoli padiglioni hanno il retro magnetico e possono essere uniti quando tolti dalle orecchie. Resistono agli schizzi d’acqua grazie alla certificazione IPX7, hanno autonomia di ore e una discreta qualità audio.
Creative Outlier One
L’affidabilità del marchio Creative si ritrova in questi Outlier One, auricolari in-ear collegati da un cavo antigroviglio molto leggeri e comodi da indossare. A livello tecnico abbiamo il supporto per Bluetooth 4.1, driver al neodimio da mm, resistenza al sudore con certificazione IPXe autonomia fino a 9,ore, per un tempo di ricarica di ore. Purtroppo manca l’aggancio magnetico tra i due padiglioni.
Anker Soundcore Spirit Pro
I Soundcore Spirit Pro di Anker hanno saputo conquistare una vasta fetta di pubblico negli ultimi mesi, grazie alla leggerezza del design in-ear e al supporto della tecnologia anti-sudore SweatGuard. Anche in questo caso i controlli fisici sono sul cavo di collegamento, in confezione si trovano vari gommini per l’adattamento dei padiglioni e l’autonomia arriva fino a ore. I driver da mm, la funzione doppio EQ e il supporto aptX assicurano una buona resa sonora.
Xiaomi Mi Bluetooth Neckband Earphones
Trovarli non è semplicissimo, ma chi ci riesce non rimane deluso. Per poco più di 50€ è possibile portarsi a casa questi auricolari Bluetooth Xiaomi, che si presentano con un leggero collare flessibile con microfono di buona qualità e piccoli padiglioni in-ear. Visit these guys. Supportano la decodifica audio AAC e aptX, hanno l’aggancio magnetico ed un’autonomia fino a ore di riproduzione musicale. Uniche note negative: non sono impermeabili e le istruzioni vocali sono solo in cinese.
Sennheiser CX 6.00BT

Anche in questo caso le forme sono molto simili a quelle dei Jaybird, ma la qualità audio è leggermente superiore. Questi auricolari Bluetooth Sennheiser hanno un design in-ear, controlli e microfono sul cavo, supportano aptX e Bluetooth 4.e garantiscono un buon isolamento acustico. Nota negativa per l’autonomia, che arriva solo a ore.
Creative Outlier Air
Con un costo di soli 79€, sono senza dubbio i migliori auricolari true wireless per rapporto qualità audio e prezzo. Vantano un’ottima affidabilità grazie al Bluetooth 5.0 e una buona autonomia di ore (a cui si aggiungono altre 20 ore aggiuntive fornite dal case). Resistono a sudore e schizzi grazie alla certificazione IPXe supportano i codec aptX e AAC. Peccato solo per i tasti, un po’ duri da premere.
Bang & Olufsen Beoplay H5
Lo stile di Bang & Olufsen si riconosce in questi auricolari in-ear, collegati da un cavo con rivestimento intrecciato sul quale si trovano anche i pulsanti fisici. La struttura, leggera e impermeabile, è realizzata con materiali pregiati e non manca l’aggancio magnetico. La qualità audio, personalizzabile con l’app Beoplay, sta su livelli altissimi, ma l’autonomia non è eccezionale: solo ore, forse troppo poche per quasi 200€.
RHA MA750 Wireless
Anche se non è un marchio molto conosciuto, l’azienda britannica RHA sa il fatto suo in campo audio e lo dimostra con questi auricolari Bluetooth MA750. Il design è simile agli auricolari Xiaomi già citati in precedenza, con un sottile collare da cui spuntano i padiglioni in-ear. I controlli fisici e il microfono sono sulla destra, non mancano la certificazione IPXe i gommini di ricambio in varie dimensioni. Ottima l’autonomia, che arriva fino a 1ore.
Nilox Drops
Auricolari Bluetooth in-ear dal costo contenuto e dalle buone prestazioni, i Nilox Drops sono completamente senza fili e resistenti al sudore, integrano un microfono e un archetto estraibile, hanno portata di metri. L’unico appunto è riservato alla scarsa autonomia, solo ore, comunque abbastanza per poter coprire anche le sessioni d’allenamento più intense.
Sony WF-1000XM3

Un prodotto che si può considerare al vertice tra gli auricolari Bluetooth top gamma. Il design full-wireless risente positivamente dello stile Sony, ma qui la vera differenza la è cancellazione attiva del rumore (ANC), ai massimi livelli. I driver interni sono da mm ed assicurano una qualità audio di alto livello, con equalizzatore regolabile a piacimento grazie all’app Sony Headphones. Da segnalare la presenza della tecnologia NFC, ma attenzione a non farli bagnare, visto che manca l’impermeabilità. L’autonomia è di ore, estendibile a 2ore totali ricaricandoli con la custodia inclusa.
TicPods Free
Le TicPods Free somigliano moltissimo alle AirPods nell’aspetto e non lo nascondono affatto. Costano un po’ meno della controparte Apple, ma hanno tante funzioni interessanti: vanno automaticamente in pausa quando le rimuovete dalle orecchie, hanno una buona qualità audio, controlli touch che includono la regolazione del volume e un’ottima autonomia..

Latest Coupons

  • No coupons yet.

Recent Articles

  • No articles yet.